Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Crostata con Composta di Pesche

Mi sono accorta che il blog è carente di crostate, così ho deciso di porre immediatamente rimedio a questa “grave” mancanza proponendo una crostata farcita con frutta fresca, particolarmente adatta all’estate. La crostata in questione non è troppo dolce, perché altrimenti il rischio è che col caldo risulti stucchevole, ed in più la sapidità della frolla è arrotondanda dalla naturale dolcezza della composta di frutta fresca. Naturalmente coloro che la preferiscono più dolce possono aumentare le dosi dello zucchero secondo il proprio gusto personale.

L’estate ci mette a disposizione una miriade di frutta dolce e colorata, tutto quello che dobbiamo fare è sbizzarrirci per utilizzarla e consumarla al meglio.  Naturalmente le macedonie sono un punto fermo della stagione calda, ma possiamo pensare anche freschi bicchierini, tiramisù di frutta, mattonelle di frutta e yogurt e… chi più ne ha più ne metta!

Le pesche sono uno dei frutti estivi che più mi piace utilizzare per torte e dolci vari, in passato ho infatti proposto la Torta Rovesciata di Pesche e la Crema di Mascarpone e Yogurt con Coulis di Pesche.  Questa volta ho pensato ad una semplice composta di pesche – che naturalmente si può preparare con qualunque altra frutta si abbia a disposizione – per esaltare così il sapore e la dolcezza del frutto, fare una crostata è stato quasi un “risultato naturale”.

Crostata Composta di Pesche Fetta

Vediamo infine le semplici ricette…

Ingredienti (per uno stampo da 20 cm)

Per la pasta frolla:

200 gr di farina per dolci

100 gr di zucchero

100 gr di burro a temperatura ambiente

1 uovo

1 pizzico di sale

La scorza grattugiata di mezzo limone non trattato

Per la composta di pesche:

500 gr di polpa di pesche

80 gr di zucchero

½ mela tagliata a dadini

Il succo di un limone

 

Per la pasta frolla:

Disporre sulla spianatoia la farina, dandole la classica forma a fontana. Nel centro mettere l’uovo, lo zucchero, il burro morbido a pezzetti, il sale e la scorza di limone.

Lavorare con i polpastrelli il burro con l’uovo e lo zucchero, quindi aggiungere la farina cercando di mescolare velocemente per non far scaldare troppo il burro.

Una volta ottenuto un impasto omogeneo formare un panetto, coprire con pellicola trasparente e lasciar riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Per la Composta di Pesche:

Lavare, sbucciare e tagliare le pesche a pezzettoni.  Disporre le pesche a pezzetti in una padella antiaderente insieme al succo di limone, lo zucchero e la mela tagliata a dadini. Mescolare velocemente per amalgamare gli ingredienti.

Portare a bollore e cuocere a fuoco moderato per 10/15 minuti circa , finché il sughetto non si sarà addensato e la composta non si presenta bella corposa. Frullare grossolanamente.

Trasferire la composta in un vasetto e conservare in frigo. Consumare entro qualche giorno.

La nostra Composta di Pesche è pronta!

Può essere utilizzata da sola a colazione, aggiunta in gelati o sorbetti, può diventare un veloce dolce al cucchiaio , una golosa cheesecake o… qualunque altra cosa vi suggerisca la fantasia!

Per completare:

Riprendere la pasta frolla dal frigo e disporre circa i 2/3 del panetto sulla spianatoia infarinata. Stendere il panetto di frolla con il mattarello fino a raggiungere uno spessore di circa 3 mm e posizionarlo sullo stampo imburrato aiutandosi con il mattarello.

Fare dei buchi con i rebbi della forchetta (per evitare che durante la cottura si gonfi) , riempire l’interno con la composta di pesche e distribuire uniformemente.

Stendere la frolla rimanente ed utilizzarla per decorare la superficie della crostata.

Cuocere a 180° per 30 minuti circa (controllare la cottura perché ogni forno è diverso).

Buona Crostata (e Composta) a Tutti!

Composta di Pesche

 

 

 

 

Annunci