Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Crema al Latte senza panna

La crema al latte (o crema pasticcera senza uova) è una delle mie farciture preferite in assoluto, la trovo particolarmente adatta sia per rotoli, pan di Spagna o torte al cioccolato che per cheesecake, crostate, dolci al cucchiaio, tiramisù o…biscotti. Spesso mi piace utilizzarla come “crema base” in quanto credo che il suo gusto delicato si adatti bene ad essere abbinato non solo alla classica panna ma anche al cioccolato fondente, al cioccolato bianco, alla nutella, al cacao, alla ricotta , allo yogurt o al mascarpone.  La crema al latte inoltre si può gustare senza troppi sensi di colpa perché è più leggera delle altre; come abbiamo già detto se la abbiniamo alla ricotta, ad un frutto fresco e ad un biscotto light otteniamo un dolce al cucchiaio goloso e non eccessivamente calorico.  Quando desidero renderla più simile alla crema pasticcera classica la coloro con della curcuma e la aromatizzo con della scorza di limone (non trattato naturalmente).

La ricetta della crema al latte è molto semplice e veloce, si può tranquillamente preparare in anticipo e conservare per qualche giorno in frigorifero fino al momento dell’utilizzo. La crema al latte infine è perfetta non solo per chi ha problemi di intolleranze, ma anche per tutti coloro che – per qualunque motivo – non desiderano consumare uova.

Prima di passare alla ricetta un piccolo trucchetto: per bloccare la cottura della crema, prima di coprirla con della pellicola trasparente, immergo il contenitore con la crema in un secondo contenitore più grosso contenente acqua gelata o ghiaccio. Non è un passaggio fondamentale e se si ha poco tempo a disposizione si può evitare, ma contribuisce alla buona riuscita della crema.

Vediamo infine la semplicissima ricetta…

Ingredienti:

500 gr di latte (possibilmente fresco intero)

100 gr di zucchero

40 gr di amido di mais (maizena)

1 bustina di vanillina (o estratto di vaniglia)

1 cucchiaino di miele

Disporre lo zucchero, la maizena e la vanillina in un pentolino dal fondo spesso, dopodiché versare a filo una parte del latte, aggiungere il miele e mescolare vigorosamente fino ad ottenere una sorta di “cremina”uniforme e priva di grumi.

Versare il latte restante e mescolare nuovamente per amalgamare il tutto. Cuocere a fuoco dolce e portare a bollore, senza mai smettere di rimestare.

Una volta raggiunta la giusta consistenza spegnere e trasferire la crema ancora calda in un contenitore di plastica, che a sua volta andrà collocato all’interno di una ciotola più grande riempita  di acqua fredda e ghiaccio (questo serve a bloccare la cottura).

Durante questo passaggio è necessario mescolare molto spesso la crema, in modo che non si formino grumi. Questo accorgimento è utile per ottenere un risultato ancora più liscio ed omogeneo.

Quando la crema al latte si è intiepidita procedere togliendola dal “bagnomaria a freddo” e coprendola con della pellicola trasparente a diretto contatto.

Lasciar raffreddare a temperatura ambiente e conservare in frigorifero (si consuma entro 2-3 giorni).

 

La nostra Crema al Latte è pronta per essere utilizzata come più ci piace!

 

Annunci