Tag

, , , , , , , , , , ,

Risotto Topinambur e Speck

Quando arriva l’autunno uno dei piatti che amo di più preparare è proprio il risotto. Naturalmente quando è possibile preferisco proporlo per il week-end – in modo da avere più tempo da dedicare sia alla preparazione che alla degustazione – oppure in caso di ospiti a cena, perché quando fa freddo un bel risotto cremoso è difficile da rifiutare.

Visto che è stagione ho pensato ad un risotto un po’ diverso dal solito: il Risotto con Topinambur e Speck. Il topinambur è un tubero chiamato anche rapa tedesca o carciofo di Gerusalemme, il cui nome scientifico è Helianthus tuberosus. Questo tubero si contraddistingue per i suoi meravigliosi fiori dal colore giallo carico che –  non a caso – ci ricordano la sua stretta affinità con il girasole, chiamato appunto Helianthus Annuus.

La pianta è particolarmente robusta e tenace, tanto da essere considerata quasi un infestante: è infatti possibile avvistarla di frequente nei bordi delle strade o nei campi incolti.  Il topinambur ha un aspetto molto simile a quello della patata – con cui condivide anche i medesimi usi in cucina – mentre ha un gusto molto delicato e caratteristico allo stesso tempo, a tratti simile a quello del carciofo.

Vediamo infine la ricetta del risotto con questo tubero così particolare…

Ingredienti per 2 persone:

200 gr di riso

200 gr di topinambur

80 gr di speck a dadini

1 scalogno

1 noce di burro

2-3 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva

Brodo vegetale q.b.

Sale e pepe q.b.

Parmigiano q.b.

Il succo di un limone

 

Lavare, pelare e tagliare il topinambur a dadini. Sistemare prontamente i cubetti di topinambur all’interno di una ciotola con acqua e limone (per evitare che ossidino ed anneriscano).

Preparare il brodo vegetale e –  in attesa che arrivi a bollore – disporre in una capace padella lo scalogno lavato e tagliato sottilmente; unire quindi lo speck, la noce di burro e l’Olio EVO.

Lasciar rosolare brevemente quindi aggiungere il topinambur ben scolato e far appassire per alcuni minuti.

Una volta che il topinambur sarà più morbido e rosolato alzare la fiamma, aggiungere il riso e lasciarlo tostare per 2-3 minuti; quando sarà diventato “trasparente” abbassare la fiamma e coprire con il brodo vegetale.

Salare, pepare, portare a cottura e – se occorre – nel mentre aggiungere altro brodo vegetale.

Mantecare con poco burro e parmigiano.

Lasciar riposare qualche minuto e servire.

Buon Appetito a Tutti!

Annunci