Tag

, , , , , , , , , , , , , , , ,

Risotto Zucca e Gorgonzola

Siamo giunti al periodo più freddo dell’anno: i giorni si fanno lentamente più lunghi mentre le temperature raggiungono “i minimi stagionali”.  Mai come ora la primavera pare così tremendamente lontana… ed al contempo nemmeno così distante. E’ la stagione in cui si trascorre più tempo al chiuso e la natura attorno a noi assume un aspetto singolarmente remoto e distante, come se stesse raccogliendo tutte le sue forze prima della gloriosa fioritura primaverile.

In questa stagione – oltre sorseggiare tante tisane profumate – amo particolarmente preparare i risotti. Come ho già scritto in passato, credo che il risotto sia un piatto davvero adatto alla stagione fredda perché  è caldo, cremoso, saporito e…si sposa meravigliosamente con tanti ortaggi invernali.

Essendo grandi appassionati di zucca in generale e zucca mantovana in particolare, quest’anno non poteva mancare un risotto pieno di gusto, colore e “contrasti”: il Risotto con la Zucca e il Gorgonzola. Il gusto dolce della zucca si abbina alla perfezione con la sapidità caratteristica del gorgonzola piccante, dando vita ad un primo piatto “dalle tinte forti” che ci sorprenderà per la sua delicatezza.

Vediamo infine la ricetta del Risotto Zucca e Gorgonzola…

 

Ingredienti per 2 persone:

200 gr di riso

200 gr di zucca (peso netto dell’ortaggio già pulito e decorticato)

80 gr di gorgonzola piccante

1 piccolo scalogno

1 noce di burro

2 -3 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva

Brodo vegetale q.b.

½ bicchiere di vino bianco secco

Sale e pepe q.b.

Parmigiano grattugiato q.b.

 

Decorticare, lavare, eliminare i semi ed i filamenti della zucca e tagliarla infine a cubetti.

Disporre in una capace casseruola lo scalogno finemente triturato, la noce di burro e l’olio EVO. Far imbiondire brevemente quindi aggiungere i cubetti di zucca e poco brodo vegetale. Lasciar cuocere per pochi minuti in modo da rendere la zucca più morbida (se necessario aggiungere altro brodo vegetale).

Quando la zucca si infilza facilmente con la forchetta (ma non si disfa) e il brodo si è completamente asciugato proseguire con la tostatura: alzare la fiamma, rovesciare il riso e mescolare con un cucchiaio di legno. Sfumare con il vino bianco, sempre continuando a rimestare. Quando il riso è diventato lucido e trasparente vuol dire che è tostato al punto giusto.

A questo punto abbassare la fiamma e coprire con il brodo vegetale. Salare e pepare, portare a cottura aggiungendo – se necessario – dell’altro brodo vegetale.

Terminata la cottura mantecare con il gorgonzola tagliato a dadini e parmigiano grattugiato a piacere.

Lasciar riposare qualche minuto prima di servire.

Buon Appetito a Tutti!

Annunci