Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il cambiamento – anche il più semplice e ordinario – ci può insegnare cose incredibili ed inaspettate, un po’ come farebbe un nonno, reso saggio dalle esperienze passate e dagli anni. Il cambiamento può stimolarci ad apprezzare l’attesa – imparando così a notare dettagli apparentemente insignificanti – e può anche insegnarci a vedere il lato positivo delle cose: è una questione di prospettiva … ed a volte variarla può diventare anche divertente!

In questo caso, ad esempio, il lento mutare delle stagioni contribuisce a farci apprezzare anche il mese di novembre che, per eccellenza, è il periodo dove il freddo si intensifica ed il Natale sembra ancora di la da venire. Eppure il Solstizio non è così lontano ed anche i giorni più freddi ci possono fare doni stupefacenti come  gli splendidi cieli sereni che solo le stagioni fredde sanno mostrare.

Forse ispirati dalle auree e rade foglie bagnate dal sole o forse stimolati semplicemente dal freddo di questi ultimi giorni, questa volta abbiamo pensato di pubblicare una ricetta dal sapore un po’ più “rustico ed antico”: quella della Crostata alla Confettura di Albicocche (rigorosamente homemade) con Pasta Frolla Integrale all’Olio. La preparazione come sempre è davvero semplice e – volendo velocizzare ulteriormente le cose – possiamo portarci avanti e preparare la frolla il giorno precedente, in modo da dover solo stendere l’impasto, posizionarlo nello stampo e farcirlo. La decorazione infine può diventare un piacevole momento di svago per tutta la famiglia; così facendo, senza aver impiegato troppo tempo ed energie avremo ottenuto una crostata semplice, sana e golosa perché senza burro e fatta di sola farina integrale. La Crostata Integrale alla Marmellata è ottima a colazione come a merenda, ma si presta benissimo per un gradevole “tea time” o per un leggero dolce di fine pasto.

Vediamo infine la semplicissima ricetta…

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:

300 gr di farina integrale

120 gr di zucchero

100 ml di Olio Extra Vergine di Oliva delicato

1 uovo + 1 tuorlo

Un pizzico di sale

Un pizzico di bicarbonato

La scorza grattugiata di mezzo limone non trattato

Per la farcitura:

Marmellata o confettura a piacere (io ho utilizzato confettura di albicocche homemade)

 

Disporre in una capiente terrina la farina integrale setacciata ed aggiungere il sale, la scorza di limone e il bicarbonato. Mescolare velocemente per amalgamare gli ingredienti.

Fare un buco nel centro (la classica fontana) ed unire l’uovo intero ed il tuorlo. Lavorare velocemente con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sabbioso (per semplificare si può utilizzare anche un robot da cucina).

Versare infine l’olio a filo e lavorare velocemente l’impasto fino ad ottenere un panetto compatto e ben amalgamato. Coprire con pellicola e lasciar riposare in frigo per 2 ore circa (può essere preparata anche il giorno prima).

Terminato il riposo riprendere la pasta frolla dal frigo e dividerla con una spatola in 2/3 circa. Prendere il pezzo più grande e stenderlo uniformemente con il mattarello sulla spianatoia ben infarinata (eventualmente si può sostituire la farina con un foglio di carta fono).

Aiutandosi con il mattarello posizionare la pasta frolla nello stampo precedentemente ricoperto di carta forno. Fare in modo che aderisca in modo regolare ai bordi, ritagliare le eventuali eccedenze  e bucherellare con una forchetta per evitare che l’impasto si gonfi durante la cottura.

Riempire il guscio di frolla con marmellata o confettura e decorare a piacere con l’impasto restante.

Cuocere a 180° per 30 minuti circa (controllare la cottura perché ogni forno è diverso).

La nostra Crostata alla Marmellata con Pasta Frolla Integrale all’Olio è pronta!

Buona Colazione o Merenda a Tutti!

Annunci