Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Tisana zenzero, cannella,chiodi di garofano ed origano

Pensando che siamo già a metà febbraio la primavera non sembra poi così lontana, specialmente se consideriamo che quest’anno abbiamo avuto un inverno particolarmente mite. Ciò nonostante siamo nella stagione più fredda e – di conseguenza – si parla di tutti i “mali di stagione” che l’abbassamento delle temperature solitamente porta con sé. Bisogna però confessare che, aiutati un pò troppo dalla medicina moderna, si tende un po’ a lasciare nel dimenticatoio i rimedi naturali e le “ricette della nonna”, utilissimi in caso di malattie da raffreddamento.

Detto ciò, è piuttosto ovvio che il seguito naturale della tisana zenzero e limone non poteva che essere la tisana zenzero, cannella, chiodi di garofano ed origano. Lo zenzero è una spezia che si ottiene da una pianta erbacea originaria dell’Estremo oriente ed è uno dei rimedi della medicina tradizionale cinese e della medicina ayurvedica indiana. Questa spezia è particolarmente conosciuta – oltre che per insaporire varie ricette – anche per le sue notevoli virtù benefiche: come tutti sanno è ricco di antiossidanti, ha forti proprietà antinfiammatorie, aiuta a depurarsi, facilita la digestione, accelera il metabolismo, favorisce la perdita di peso e rappresenta un valido aiuto contro nausea e vomito. La lista delle virtù dello zenzero però non finisce qui: questa spezia è infatti perfetta per le stagioni fredde in quanto ha spiccate proprietà antinfluenzali, antibatteriche ed antibiotiche. Oltre a ciò ha forti virtù termogeniche (aiuta a riscaldare il corpo), doti energizzanti e stimolanti; le resine e le mucillagini contenute nello zenzero sono utili per diminuire la congestione nasale e la tosse.

In questo caso associamo allo zenzero la cannella, altra spezia molto conosciuta per le sue proprietà antibatteriche ed antisettiche, utilissima per lenire rossori e mal di gola nonché ottimo stimolante e tonificante. I chiodi di garofano sono un altro ingrediente molto utilizzato nella medicina cinese ed ayurvedica, dalle spiccate proprietà antisettiche, antibatteriche ed antispasmodiche. L’origano infine, oltre che sulla pizza, è un’erba aromatica ricca di proprietà terapeutiche, utilizzata anche come olio essenziale, aiuta in caso di tosse, raffreddore faringite e mal di gola.

Volendo possiamo aggiungere del tè bancha o del timo, entrambi molto utili per il nostro benessere.

Vediamo infine come preparare questa semplicissima tisana…

Ingredienti:
250 ml di acqua (una tazza abbondante)
2 cm circa di zenzero fresco
Un pezzetto di cannella
2 cucchiaini di origano
Il succo e la scorza di mezzo limone
4 chiodi di garofano
2 cucchiaini di miele

Per prima cosa mettere un pentolino sul fuoco con l’acqua. Nel frattempo pelare e tagliare a piccoli pezzettini lo zenzero fresco e sbucciare il limone (avendo cura di prelevare la sola parte gialla).

Quando l’acqua arriva a bollore versare i dadini di zenzero, la scorza di limone e l’origano. Far bollire per circa 5 minuti (l’acqua deve diventare di un bel colore giallo), quindi spegnere il fuoco.

Aggiungere i chiodi di garofano e il succo di limone, dopodiché coprire e lasciare in infusione per 10 minuti circa.

Trascorso questo tempo filtrare, dolcificare con il miele e bere a piccoli sorsi.

Nonsiamofoodblogger è presente anche su FACEBOOK! Se ti siamo piaciuti condividi e metti “mi piace”, grazie!

Annunci