Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Petto di Pollo al Limone

Il petto di pollo è versatile e leggero, si prepara con facilità e – cosa non da poco – può essere insaporito ed arricchito con una miriade di altri ingredienti …basta scatenare la fantasia! Credo si possa affermare senza timore di smentite che si tratta davvero di un ingrediente salvacena perché piace davvero a tutti e può trasformarsi in un piatto veramente gustoso senza perdere nulla della sua leggerezza. Una delle ricette che in casa và per la maggiore sono “I bocconcini di pollo croccanti al forno”: sono talmente buoni che in un attimo la teglia è vuota!

Bisogna però ammettere che anche “i grandi classici” non stufano mai, ed è proprio il caso della ricetta di oggi: alle fettine di petto di pollo al limone non si può dire di no! Essendo amanti e consumatori dell’Olio Extra Vergine di Oliva, abbiamo scelto di preparare il petto di pollo al limone senza burro, in modo che il piatto risulti più leggero (anche perché di Olio EVO ce n’è davvero poco). Sempre per alleggerire la pietanza, abbiamo preferito non preparare la famosa salsina da accompagnare; chiunque preferisse farlo può prepararla nella stessa padella dove è stato cotto il pollo semplicemente versando il succo di un limone con poco amido di mais (o semplice farina 00) e cuocere per pochi minuti fino a far restringere il sughetto.
Vediamo quindi la ricetta, davvero semplice e veloce…

 

Ingredienti per 2 persone:

4 fettine di petto di pollo

3 cucchiai di Olio Extra Vergine di Oliva

Farina q.b.

2 Limoni

Sale e pepe q.b.

Salvia e Rosmarino

Marinare per 10-15 minuti le fettine di petto di pollo (se le fettine non sono molto sottili è meglio prima batterle col batticarne) con il succo dei limoni, due rametti di rosmarino e qualche fogliolina di salvia.

Trascorso questo tempo mettere a scaldare 3 cucchiai di olio EVO in una padella antiaderente insieme alla salvia e al rosmarino , nel frattempo infarinare i petti di pollo marinati.

Posizionare nella padella i petti di pollo infarinati e far rosolare da entrambe le parti, quindi alzare la fiamma e sfumare con il succo di limone allungato con un dito di acqua naturale.

Abbassare la fiamma, aggiustare di sale e di pepe e cuocere finché il pollo non si presenta bello dorato e la salsina al limone si è ristretta (se fosse necessario aggiungere dell’altro succo di limone diluito con poca acqua).

Servire immediatamente insieme ad una insalatina ricca o del riso basmati con verdure.

Buon Appetito!

Nonsiamofoodblogger è presente anche su FACEBOOK! Se ti siamo piaciuti condividi e metti “mi piace”, grazie!

Annunci