Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Le alte temperature di questo ultimo periodo sembra vogliano raccontarci tante storie, tutte diverse ma con i medesimi fili conduttori: la voglia di mare, le vacanze ormai prossime, le città silenti, i pomeriggi al sole, la musica e – perché no? – magari anche un buon libro. Il leggero respiro del vento dona refrigerio alla città accaldata, portando con sé al contempo sussurri di altre storie ed altri luoghi…dove ci piace pensare che domini uno splendente mare turchese e tanta sabbia rilucente e dorata.

Quando la colonnina del termometro sale così in alto la voglia di accendere il forno scende – è proprio il caso di dire – praticamente sotto lo zero ma, per un dolce speciale come la Sbriciolata di Ciliegie e Ricotta,  possiamo fare una piccola eccezione. A mio parere le ciliegie sono un frutto che porta subito allegria in tavola e, con il loro colore acceso ed il loro gusto delizioso, ci ripaga ampiamente per l’attesa dell’arrivo della stagione giusta.

Questa volta abbiamo pensato di pubblicare la ricetta della Sbriciolata di Ciliegie e Ricotta perché si tratta di un dolce che troviamo particolarmente goloso (in questo caso infatti la frolla non necessita nemmeno di riposo) e – last but not least – perché in tre anni di blog non avevamo ancora postato la ricetta di una Sbrisolona! La ricetta è davvero semplice e veloce,  forse il lavoro più lungo consiste proprio nel denocciolare le ciliegie…ma saremo ampiamente ripagati dalla bontà del risultato finale.

Vediamo infine la semplicissima ricetta…

Ingredienti per uno stampo da 22-24 cm:

Per la pasta frolla:

300 gr di farina

120 gr di burro morbido

100 gr di zucchero

1 uovo grande (o 2 piccole)

Un pizzico di sale

Per la farcitura:

250 gr di ricotta vaccina freschissima

70 gr di zucchero a velo

200-250 gr di ciliegie denocciolate

1 cucchiaino di Liquore alle Ciliegie (facoltativo)

Disporre in una capiente terrina la farina setacciata, lo zucchero e il sale. Fare un buco nel centro ed unire l’uovo e il burro tagliato a tocchetti.

Lavorare velocemente l’impasto prima con la punta delle dita per amalgamare gli ingredienti e poi con l’ausilio di una spatola formare un composto sbricioloso.

Foderare il fondo di uno stampo a cerniera con la carta forno, distribuire circa i 2/3 della frolla sulla base e sui lati cercando di compattare con le mani senza uniformare troppo l’impasto.

Mescolare la ricotta (possibilmente scolata e setacciata) con lo zucchero a velo e il liquore fino a formare una crema liscia ed omogenea.

Stendere la crema alla ricotta sul composto di briciole preparato in precedenza, aggiungere le ciliegie lavate e snocciolate (avendo cura di tenerne da parte qualcuna per la decorazione finale) e ricoprire con l’impasto tenuto da parte.

Decorare con le ciliegie avanzate e cuocere a 180° per 35/40 minuti (controllare la cottura perché ogni forno è diverso).

Lasciar raffreddare a temperatura ambiente e spolverare con dello zucchero a velo.

Buona Sbriciolata a Tutti!

252

Annunci